Kids&Dragons a Firenze: piccoli guerrieri crescono

Nel mese di marzo Kids & Dragons, l’iniziativa volta ad introdurre il gioco di ruolo tra i ragazzi e le ragazze della scuola media, nata nel 2017 da un’idea di Michele Torbidoni e già sperimentata a Chiaravalle, Lucca, Catania, Gubbio, Modena e in molte altre città italiane, è alfine giunta in quel di Firenze, grazie alla collaborazione di alcune associazioni ludiche locali (Progioco Firenze, Save The Meeple, GiocoZona, Gruppo Ludico Chi Non Gioca Di Non Tocca) e del Comune di Firenze, che ha messo a disposizione spazi in tre diverse biblioteche cittadine nei pomeriggi del  3, 10 e 17 marzo, nei quali si sono svolte davvero partecipate (anche 40 ragazzi) sessioni ruolistiche basate su di una versione semplificata di Pathfinder con alcune aggiunte da D&D 3.5 e 4.

Il veder dimostrare interesse nel gioco di ruolo “carta e penna” da parte dei giovanissimi millenials cresciuti a consolle e smartphone ci fa senz’altro molto piacere e fa sperare che i semi seminati oggi possano presto dare buoni frutti.

E’ pertanto con soddisfazione che vi segnaliamo (e vi linkiamo qui) un articolo di bilancio di Kids & Dragons @ Firenze redatto da Cosimo Pardi e pubblicato sul blog TocToc Firenze, contenente una breve intervista al nostro redattore L’Avatar del Dio Aglio.

Infatti all’organizzazione hanno preso parte anche tre anonimi (L’Avatar del Dio Aglio, Drago Nero e Metal Minù), che con impegno e passione hanno contribuito al buon esito della manifestazione.

Alla prossima avventura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*